28 aprile 2017: Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro

Oggi, 28 aprile 2017, si celebra la Giornata mondiale per la salute e la sicurezza sul lavoro.
Istituita dall’ILO (Organizzazione internazionale del lavoro) nel 2003, questa Giornata ha l’obiettivo di ricordare l’importanza della sicurezza sul lavoro, sostenendo tutte le azioni preventive a tutela dei lavoratori. 
Quest’anno il tema sarà quello relativo alla raccolta dati sulla sicurezza. L’iniziativa fa parte integrante della strategia globale messa a punto dall’ILO per promuovere la creazione di una cultura sulla sicurezza e prevenzione dei rischi, in modo che possa diventare parte integrante dell’organizzazione lavorativa.
Annulamente si registrano troppi infortuni, troppe morti bianche. “Ogni anno, sono oltre 313 milioni i lavoratori che hanno infortuni non mortali sul lavoro, ovvero  860.000 al giorno. Ogni singolo giorno, 6.400 persone muoiono per un incidente sul lavoro o per una malattia professionale, 2,3 milioni di morti l’anno. Con questi numeri, gli incidenti o le malattie legate al lavoro possono certamente essere considerate come uno dei principali problemi sanitari a livello globale” afferma Guy Ryder (Direttore generale dell’ILO).
Questo giorno sia, dunque, un’occasione importante per riflettere sulla priorità della prevenzione che garantisca la tutela della salute e della sicurezza negli ambienti di lavoro.